1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Michael 2020 - Terza edizione virtuale

Dall’8 al 10 maggio sui canali social del Comune di Monte Sant’Angelo si celebra la Festa di San Michele con #Michael2020, la terza edizione del Festival Michael ne #LaCittàdeidueSitiUNESCO. 

La terza edizione, virtuale, del Festival Michael, dall’8 al 10 maggio si terrà in streaming sui canali istituzionali del Comune di Monte Sant’Angelo e in particolar modo sul canale youtube https://www.youtube.com/user/palazzocelestini e sulla pagina Facebook www.facebook.com/ComuneMonteSantAngelo nonché sul portale www.montesantangelo.it.

Venerdì 8 alle ore 18 il video “E L’ANGELO VOLÒ SUL GARGANO” del progetto CUSTOS promosso dall’Università degli Studi di Bari e Regione Puglia nel 2008. Il documentario è incentrato sul santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo, ricostruisce le fasi iniziali dell’arrivo del culto per l’Angelo in Puglia e ne ripercorre l’iter di diffusione.

Alle ore 19.30 il documentario “IL MISTERO DELLA SPADA – Un viaggio lungo la linea dell’Arcangelo Michele” realizzato da Anna Fermi (in anteprima streaming gratuita solo fino alle ore 21.30).

Sabato 9: alle ore 18 il secondo video del progetto CUSTOS, “L’ANGELO DAL GARGANO ALL’EUROPA” che sottolinea la dimensione internazionale del santuario garganico che, durante l’alto medioevo, diventò la più importante meta di pellegrinaggio dell’Occidente latino dopo Roma. Esso fu visitato da pellegrini provenienti anche dall’Europa centro-settentrionale, che hanno lasciato tracce in molte iscrizioni, tra le quali quattro in caratteri runici, le prime di questo tipo rinvenute in Italia. Il complesso garganico, caratterizzato da precisi elementi tipologici – la grotta, l’insediamento in altura, l’acqua terapeutica, il contesto naturale – rappresentò un “modello santuariale” esportato anche in Europa. E così il santuario francese di Mont Saint-Michel in Normandia, al pari di altri luoghi di culto, fu costruito nell’VIII secolo ad instar, cioè ad imitazione, di quello garganico. A metà strada tra il Gargano e la Normandia, sul Monte Pirchiriano, in Valle di Susa, a partire dalla fine del X secolo, fu edificata la Sacra di San Michele, attuale momento simbolo del Piemonte.

Alle ore 19.30 altro grande appuntamento con la riproduzione dell’opera sacra “ALLELUIA SAN MICHELE”, la cantata profana in forma di oratorio su musiche del compianto Oscar della Fisarmonica Peppino Principe che ha visto la sua prima mondiale proprio nella Grotta dell’Arcangelo a Monte Sant’Angelo il 7 agosto 2005 e prodotto da Biagio Ciuffreda editore.

Tre importanti appuntamenti in programma domenica 10.

Alle ore 17.30 il video della storica firma del GEMELLAGGIO CON MONT SAINT-MICHEL realizzato il 4 maggio 2019 con la partecipazione dei Sindaci di Avranches David Nicolas e di Mont Saint-Michel Yann Galton.

Alle ore 19.30 il documentario “L'ITALIA DEI LONGOBARDI” che ripercorre, attraverso il racconto della Historia Langobardorum di Paolo Diacono e attraverso interviste a eminenti storici, archeologi, storici dell’arte e testimonial d’eccezione (Toni Capuozzo, Vincenzo Cerami, Philippe Daverio, Giuseppe D’Avino, Maurizio Mastrini, Omar Pedrini, Peppino Principe), i sette luoghi italiani inseriti nella World Heritage List UNESCO come sito seriale: “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”, cioè Cividale del Friuli, Castelseprio-Torba, Brescia, Spoleto, Campello sul Clitunno, Benevento e Monte Sant’Angelo.

Alle ore 21, infine, verrà presentato “LA LOCANDA CHE DOMINA L’ABISSO”, il fumetto di animazione tratto dal racconto di ARTHUR MILLER, “Monte Sant’Angelo”, realizzato nel 2005 dal Comune di Monte Sant’Angelo con l’agenzia Upping.

IMG 20200509 113754

 

 

LE PRECEDENTI EDIZIONI DEL FESTIVAL MICHAEL - La prima edizione #Michael2018 (programma https://bit.ly/2yE0SFW e resoconto https://bit.ly/2WHwDpu), il calendario eventi 2019 https://bit.ly/2WcDx7b, la seconda edizione #Michael2019 (programma https://bit.ly/2Wfuv9J e resoconto https://bit.ly/2zjKgmP)

 

Altre Info QUI